Cosa bolle in pentola

Mila Coccia conquista la fascia “Sorelle Salerno”

Si chiama Mila Coccia, ha 17 anni e vive a Roma la prima “Ragazza Sorelle Salerno” scelta domenica scorsa a Taormina durante la finalissima della trentesima edizione del prestigiosissimo concorso di bellezza “Una Ragazza per il Cinema“. Per la prima volta l’azienda agricola eredi di Giovanni Salerno, proprietaria del marchio “Sorelle Salerno”, ha deciso di sponsorizzare l’evento per porre l’accento sul connubio imprescindibile che lega la bellezza delle donne alla bontà della pasta. “Sono felice di essere diventata la testimonial di questo famosissimo marchio di pasta calabrese – ha detto Mila non appena indossata la fascia -. Io adoro la pasta e la mangio ogni volta che ne ho la possibilità. Posso affermare con assoluta certezza che non è assolutamente vero che fa ingrassare. Del resto, basta guardarmi”  ha concluso Mila sorridendo. Decine le ragazze che hanno calcato la scena del Teatro Antico di Taormina domenica scorsa 9 settembre, provenienti da ogni parte d’Italia, scelte con cura durante i vari casting che si sono tenuti nel corso dell’anno. Ma tra tutte la giovanissima studentessa Mila Coccia ha colpito nel segno diventando la testimonial del prestigioso marchio “Sorelle Salerno“.

Ho scelto lei – ha detto l’amministratore del’azienda calabrese, Giuseppe Angileri  (nella foto in basso, ndr) – perchè è giovane, fresca e ha uno splendido sorriso. Sono certo che Mila saprà rappresentare al meglio i nostri prodotti in giro per l’Italia”. 

disegno

spiga di grano

© 2016 Sorelle Salerno - Content & Marketing: Appleseed Web Marketing
it_ITItaliano
en_USEnglish it_ITItaliano